Legamentotomia: descrizione della tecnica. Recensioni dei pazienti, foto prima e dopo

La legamentotomia è un intervento di chirurgia plastica durante il quale viene ingrandita la parte esterna del pene maschile. Ciò accade a causa dell'incisione dei legamenti che trattengono la porzione sottocutanea dei corpi cavernosi nella zona inguinale. Dopo la procedura, il pene si allunga e nel sito chirurgico si formano nuovi tessuti connettivi. La legamentotomia è una tecnica di ingrandimento del pene semplice e sicura. È un eccellente sostituto della protesi del pene, dell'ingrandimento del pene dell'hardware e dell'uso di farmaci costosi.

Caratteristiche dell'allargamento chirurgico del fallo

I medici raccomandano di ricorrere alla legamentotomia del pene in tre casi:

  • quando la lunghezza del fallo è inferiore a 12 centimetri e l'uomo incontra difficoltà nella vita intima;
  • quando il membro inizia a diminuire con l'età;
  • quando una persona è insoddisfatta delle dimensioni del suo pene e si trova di fronte a un disagio psicologico che interferisce con le normali relazioni con il sesso opposto.

Anche un'indicazione per la chirurgia è un micropene, un trauma al pene e la fibrosi.

Quali risultati aspettarsi

Quando si sceglie questa tecnica, è necessario sapere che nel 100% dei casi aiuta ad aumentare le dimensioni del pene, ma quale sarà il risultato finale si saprà solo dopo l'operazione. Ciò è dovuto alle caratteristiche individuali del corpo del paziente, o meglio alla struttura del suo pene. Alcuni uomini dopo l'intervento chirurgico ricevono +1, 5 centimetri, mentre in altri il fallo aumenta a 3 cm o più.

misurazione del pene prima e dopo l'intervento chirurgico di ingrandimento

Legamentotomia. Foto prima e dopo

Controindicazioni

La dissezione del legamento nella regione inguinale richiede l'uso dell'anestesia spinale. In questo caso, l'uomo perde la sensibilità di tutte le parti del corpo situate sotto la vita. Questo metodo di sollievo dal dolore non è adatto a persone che hanno recentemente perso molto sangue o sono allergiche all'anestetico. Inoltre, l'anestesia spinale è controindicata in tali patologie:

  • cardiopatia;
  • Pressione intracranica;
  • disturbo della coagulazione del sangue;
  • malattie nevralgiche e mentali.

L'operazione in sé non è indicata per gli uomini affetti da infezioni veneree o urologiche e per coloro che appartengono alla fascia di età più alta (oltre i 60 anni). Inoltre, la procedura dovrà essere abbandonata in presenza di un solco coronale levigato, polipi nel canale uretrale e oncologia.

Importante! Se per qualche motivo la legamentotomia è controindicata, è possibile utilizzare un'alternativa: l'allungamento hardware del fallo. Per fare ciò, è necessario acquistare un extender.

Rocce subacquee

Nonostante il fatto che i chirurghi plastici definiscano la legamentotomia una procedura sicura, può portare a molte conseguenze negative. Il problema più comune che i pazienti devono affrontare è l'infiammazione sotto la pelle all'inguine. Spesso ciò accade a causa di una sterilizzazione insufficiente dello strumento chirurgico o dell'inesperienza del personale medico.

Altri svantaggi della tecnica includono:

  • rapporto doloroso;
  • un lungo e spiacevole periodo di riabilitazione;
  • alta probabilità di suppurazione delle cuciture;
  • difficoltà a urinare;
  • erezione indebolita (primo mese dopo l'intervento chirurgico).

Preparazione per la procedura

La legamentotomia del pene è un intervento chirurgico, prima del quale il paziente deve sottoporsi a un esame. Gli viene assegnato:

  • analisi del sangue generale;
  • fluorografia del torace;
  • ECG;
  • test allergico per farmaci anestetici;
  • cardiogramma del cuore;
  • analisi generale delle urine;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici (con sospetto di sviluppo anormale del pene o dello scroto).

L'uomo viene anche inviato per un consulto con uno psicologo. Ciò è necessario per identificare le anomalie mentali che sono una controindicazione alla procedura.

Se la salute del paziente è normale, gli viene fornito un elenco di procedure preparatorie. Questo elenco include quanto segue:

  • non assumere alcol o droghe il giorno prima dell'operazione;
  • al mattino, 5-6 ore prima di recarsi in clinica, è vietato bere e mangiare;
  • alla vigilia dell'operazione, devi metterti in ordine: radere la zona inguinale e fare il bagno.

I medici raccomandano inoltre di non assumere farmaci forti 2-3 giorni prima dell'intervento chirurgico. Questo vale principalmente per gli anticoagulanti, i farmaci che inibiscono la coagulazione del sangue.

Se non è possibile interrompere temporaneamente l'assunzione di uno qualsiasi dei farmaci elencati, è necessario avvisare in anticipo il medico.

Come viene eseguito l'intervento chirurgico di ingrandimento del pene?

La durata dell'operazione è di soli 15-20 minuti. La procedura per l'incisione dei legamenti inguinali viene eseguita secondo il seguente schema:

  1. Al paziente viene somministrata un'anestesia spinale e il personale medico monitora la sua reazione;
  2. Quando la parte inferiore del corpo è diventata insensibile, il chirurgo esegue una piccola incisione vicino allo scroto (circa 1, 5-2 cm);
  3. Attraverso l'incisione, il dottore palpeggia il legamento connettivo e lo taglia con un bisturi;
  4. Quindi il chirurgo tira il pene a una lunghezza accettabile. Questo viene fatto lentamente e con attenzione per non ferire i tessuti cavernosi.

Quando il pene viene allungato al limite, l'incisione viene suturata e sulla parte superiore viene applicata una benda sterile.

periodo di riabilitazione

Il giorno successivo all'intervento chirurgico, il paziente viene messo su un dispositivo di allungamento - una barella - sui genitali. Alcuni lo chiamano estensore medico, ma non hanno nulla in comune. La barella deve essere sempre indossata fino alla rimozione dei punti.

Dopo 14-20 giorni, il nuovo tessuto connettivo finirà di formarsi tra i corpi cavernosi recisi e l'osso pubico. Quindi i punti vengono rimossi in clinica. Allo stesso tempo, un uomo può sbarazzarsi della barella, ma i medici insistono ancora per indossarla per 30-45 giorni dopo l'operazione.

Alla fine del periodo di recupero, un uomo può entrare nell'intimità, ma all'inizio devi stare attento alla tua "dignità". Il nuovo tessuto connettivo è ancora tenero e può essere danneggiato durante il sesso duro.

Importante! Per tutta la durata del periodo di riabilitazione, una persona dovrebbe rifiutarsi di andare in spiaggia. Fino a quando la cicatrice non è guarita, nuotare in uno stagno pubblico può causare l'infezione della ferita e la comparsa di un processo infiammatorio acuto.

Raccomandazioni generali

Durante la riabilitazione, un uomo deve rispettare le seguenti regole:

  • è necessario monitorare l'igiene intima e impedire che l'infezione penetri nella ferita sulla pelle lasciata dopo l'operazione;
  • non puoi avere rapporti sessuali e utilizzare dispositivi progettati per la masturbazione o l'ingrandimento del pene (pompe per vuoto, estensori, ecc. );
  • è vietato trattare la cicatrice con creme, unguenti e altri cosmetici;
  • la barella non può essere rimossa;
  • la medicazione sterile viene cambiata 2-3 volte al giorno;
  • è necessario rinunciare all'attività fisica e passare a una dieta sana.

Dove viene eseguita l'operazione e quanto costa

La legamentotomia è inclusa nell'elenco dei servizi di qualsiasi importante centro di chirurgia plastica. Questa procedura non viene eseguita nell'ospedale cittadino.

Il prezzo medio dell'operazione è basso e alla portata di quasi tutte le fasce della popolazione. Se lo desidera, il paziente può ordinare il lipofilling. L'essenza del servizio è riempire il pene con il grasso prelevato dalle cosce, dai glutei o dall'addome di un uomo. Questa è una tecnica ausiliaria che ti consente di rendere il pene più spesso, perché un pene sottile e lungo è brutto.

Il prezzo finale del lipofilling è determinato dalle dimensioni del pene che il cliente desidera ricevere. Un servizio più economico è un'iniezione di acido ialuronico. In questo caso, viene introdotto un filler artificiale sotto la pelle del fallo, come con l'aumento delle labbra.

Legamentotomia o protesi peniena: cosa scegliere?

Per gli uomini che vogliono costruire un pene, i chirurghi offrono due opzioni:

  • falloprotesi (impianto di una protesi al silicone nei tessuti cavernosi);
  • legamentotomia.

Entrambe le procedure sono legate alla chirurgia plastica, ma differiscono l'una dall'altra nel principio di esecuzione. Secondo i medici, possono essere definiti un'alternativa l'uno all'altro, ma ciascuno dei metodi elencati ha i suoi pro e contro. Ad esempio, le protesi peniene danno buoni risultati (a volte il pene può essere allungato fino a 7 centimetri), ma non funzionerà per riportare il pene alla sua forma precedente e l'impianto dovrà essere cambiato ogni 5-6 anni. A sua volta, la legamentotomia è una procedura rapida e alquanto sicura, ma il suo effetto sembrerà insignificante per molti.

Entrambi i metodi sono abbastanza efficaci, quindi è consigliabile fare una scelta in base a quali risultati sono necessari. Se è necessario aggiungere un paio di centimetri, la seconda opzione è adatta e, per un aumento significativo del fallo, è meglio ricorrere all'installazione di una protesi al silicone.

Recensioni dei pazienti

Uomo, 39 anni

Per molto tempo non ho potuto decidere di andare sotto i ferri del chirurgo, ma le recensioni positive sul sito web della clinica e le foto prima e dopo hanno contribuito alla decisione. L'operazione è stata completata rapidamente, senza complicazioni. L'unica cosa che mi ha sconvolto è stata la lunga guarigione. Sono passati sei mesi dalla mia visita alla clinica. La cicatrice è guarita, il dottore ha detto che è tutto in ordine, ma a volte durante il rapporto sento un leggero dolore. Non mi dà fastidio, ma è comunque fastidioso.

foto prima e dopo l'ingrandimento

Ragazzo, 26 anni

Due anni fa ho fatto una legamentotomia e sono rimasta soddisfatta. Sono stato fortunato, il pene si è allungato di 4, 5 centimetri. Prima di allora, ho provato un sacco di farmaci, ho comprato un estensore, tutto inutilmente. Secondo me non ha senso spendere soldi ovunque, meglio pagare una volta, anche se tanto, ma ottenere un risultato reale.

Uomo, 31

I medici mi hanno anche offerto - protesi o un'incisione nei legamenti. Purtroppo ho scelto il primo. Di conseguenza, ho dovuto affrontare una serie di spiacevoli conseguenze. In primo luogo, l'impianto non ha messo radici. Ho dovuto tirarlo fuori. In secondo luogo, mentre si indossava la protesi, i tessuti del pene si allungavano e, quando veniva rimosso, il pene sembrava una palla sgonfia. Per rimettere tutto al suo posto, ho dovuto pagare una grossa somma. Ci sono stati altri 3 interventi di chirurgia plastica, lipofilling. In generale me ne sono pentito cento volte, sarebbe meglio se mi iscrivessi subito ad una legamentotomia.